Le mie vacanze Zen – Laghi d'Italia

Lavorando tanto tanto
Mi immagino accanto
Con il bianco bianco manto
Alle Alpe Maestose
Non le acque vanitose
Non il mare, caos, cose
Questo anno – ritmo lento
Lago, monti, sole, vento…

E cosi, distesa comodamente sul suo lussuoso divano nel lussuoso appartamento nel Downtown del centro urbano, lei chiuse stancamente gli occhi color cielo. Dopo una lunga e scandita giornata di lavoro  tra i soldi da guadagnare e le decisioni giuste da prendere, sgranava nella mente le allegre rime infantili come le perline del rosario rilassandosi, meditando sul tema preferito di tutto il pianeta terra: nell’imminente arrivo della primavera si intravedeva già l’estate con il suo cambio armadi, weekend lunghi e le scrivanie orfani dei colleghi già partiti… Si faceva la domanda pure lei: dove?

Quanto è bello sdraiarsi e distrarsi con i pensieri leggeri alla fine di una giornata cosi furiosamente veloce, intensa e straboccante degli impegni: il tailleur nero italiano, le scarpe rigorosamente italiane, anche il profumo italiano…, ma soprattutto questo desiderio di partire: molto italiano.. Destinazione Italia, decisamente, cosi attraente… I monti. Il lago cristallino. E l’aria…
Le montagne che circondano il  lago e gli donano quella freschezza spezzando la calura estiva che in modo afoso imperversa ovunque, ma non qui…
I piccoli colorati borghi sparsi qua e la, con la loro antica storia, i luoghi tipici da visitare non vengono affollati dai turisti commerciali one-shot ma dai veri amanti della bellezza, intenditori e gourmets.
Le famose ville storiche Villa Carlotta, Villa Monastero, Villa Serbelloni, Villa Melzi d’Eril,Villa del Balbianello,  Villa Mylius-Vigoni, Villa Manzoni popolate all’epoca dai scrittori e poeti, le trattorie ed osterie alla prova di artisti culinari come Tigli in Theoria, La Vita è Bella, Capitan Drake, Crotto del Sergente, Natta Cafe, Tira, Mola e Meseda, Tigella Bella, La Colombetta, Trattoria del Vapore e ovviamente le passeggiate nella beata solitudine delle montagne seguendo le mulattiere e sentierini rurali che sbucano all’improvviso sulle costruzioni e monumenti storici inaspettati in queste zone.

Si riprende dalla sua veglia sognante. La breve meditazione-vacanza verso i panorami vertiginosi le ha permesso di rilassarsi e abbandonare la tensione nei muscoli. In automatico, senza pensare ha aperto il suo Apple sul servizievole Google: “ lago, Italia del Nord, montagne, chalet in affitto” – cerca!
“ Vacanze Lago, bla bla bla, … così fortunatamente lontani dalla grande metropoli con il suo Fashion Vogue, gli aperitivi, Inn e metro senza conduttore…,” e poi: “…dove vibrano le frequenze tonificanti degli splendidi e silenti laghi comaschi, delle ruvide rocce coperte alla moda primordiale con i cappellini di neve bianco brillante e pacato, impercettibile, fantasioso l’eco dei passi sulle stradine dei borghi antichi…”.
Bingo: “Vacanze Lago s.r.l., sul Lago di Como, operante da oltre 20 anni,  offre una vasta gamma di proprietà esclusive in affitto settimanale, un mix di tradizione, di nuova costruzione, ville storiche o moderne all’ultimo grido e appartamenti con vista lago. Venite a scegliere le vostre vacanze qui! “
Curiosa, apriva una pagina dopo l’altra, cercando la sua location ideale, una casetta dai sogni estivi quando la vocina interna ha strillato all’improvviso: “E’ questa ! E’ questa!”
Giugno. La mano stringeva al cuore il biglietto aereo verdastro in pendant con i prati alpini….

Close